DICHIARAZIONE DI RISERVATEZZA DEI DATI

DATENSCHUTZ

Abbiamo redatto la presente informativa sulla privacy (versione 20 giugno 2019-221096405) per illustrarvi, in conformità ai requisiti del Regolamento generale sulla protezione dei dati (UE) 2016/679 e della Legge sulla protezione dei dati (DSG), quali informazioni raccogliamo, come utilizziamo i dati e quali scelte avete come visitatori di questo sito web. Purtroppo, è nella natura delle cose che queste spiegazioni suonino molto tecniche, ma abbiamo cercato di descrivere le cose più importanti nel modo più semplice e chiaro possibile.

AUTOMATIC DATA STORAGE

Al giorno d’oggi, quando si visitano i siti web, alcune informazioni vengono create e memorizzate automaticamente, anche su questo sito. Quando visitate il nostro sito web, come state facendo in questo momento, il nostro server web (il computer su cui è memorizzato il sito web) salva automaticamente dati quali
  • l’indirizzo (URL) del sito web a cui si è acceduto
  • Browser e versione del browser
  • il sistema operativo utilizzato
  • l’indirizzo (URL) della pagina visitata in precedenza (URL di riferimento)
  • il nome host e l’indirizzo IP del dispositivo da cui è stato effettuato l’accesso
  • Data e ora
in file (file di log del server web). Di norma, i file di log del server web vengono memorizzati per quindici giorni e poi cancellati automaticamente. Non trasmettiamo questi dati, ma non possiamo escludere che vengano visualizzati in caso di comportamento illecito. Ai sensi dell‘articolo 6, paragrafo 1, lettera f), del GDPR (legittimità del trattamento), la base giuridica è costituita dal legittimo interesse a consentire il funzionamento senza errori di questo sito web mediante la raccolta dei file di log del server web.

COOKIES

Il nostro sito web utilizza i cookie HTTP per memorizzare i dati specifici dell’utente. Di seguito spieghiamo cosa sono i cookie e perché vengono utilizzati, in modo che possiate comprendere meglio la seguente politica sulla privacy.

Che cosa sono esattamente i cookies?

Ogni volta che si naviga in Internet, si utilizza un browser. I browser più noti sono Chrome, Safari, Firefox, Internet Explorer e Microsoft Edge. La maggior parte dei siti web salva piccoli file di testo nel browser. Questi file sono chiamati cookie. Una cosa non si può negare: I cookie sono piccoli aiutanti davvero utili. Quasi tutti i siti web utilizzano i cookie. Più precisamente, si tratta di cookie HTTP, poiché esistono anche altri cookie per altre aree di applicazione. I cookie HTTP sono piccoli file che vengono memorizzati sul vostro computer dal nostro sito web. Questi file cookie vengono memorizzati automaticamente nella cartella dei cookie, il „cervello“ del browser, per così dire. Un cookie è composto da un nome e da un valore. Quando si definisce un cookie, è necessario specificare anche uno o più attributi. I cookie memorizzano alcuni dati dell’utente, come la lingua o le impostazioni personali della pagina. Quando si visita nuovamente il nostro sito, il browser trasmette le informazioni „relative all’utente“ al nostro sito. Grazie ai cookie, il nostro sito sa chi siete e vi offre le vostre impostazioni predefinite. In alcuni browser, ogni cookie ha un proprio file; in altri, come Firefox, tutti i cookie sono memorizzati in un unico file. Esistono cookie di prima parte e cookie di terze parti. I cookie di prima parte sono creati direttamente dal nostro sito web, mentre quelli di terza parte sono creati da siti web partner (ad es. Google Analytics). Ogni cookie deve essere valutato singolarmente, poiché ogni cookie memorizza dati diversi. Anche il tempo di scadenza di un cookie varia da pochi minuti a qualche anno. I cookie non sono programmi software e non contengono virus, trojan o altri „malware“. Inoltre, i cookie non possono accedere alle informazioni presenti sul vostro PC. Ecco come possono apparire i dati dei cookie, ad esempio:
  • Nome: _ga
  • Periodo di scadenza: 2 anni
  • Uso: differenziazione dei visitatori del sito web
  • Valore di esempio: GA1.2.1326744211.152221096405
Un browser deve supportare le seguenti dimensioni minime
  • Un cookie deve poter contenere almeno 4096 byte
  • .
  • Per ogni dominio devono essere memorizzati almeno 50 cookie
  • .
  • Dovrebbe essere possibile memorizzare un totale di almeno 3000 cookie
  • .

Quali tipi di cookie esistono?

La questione di quali cookie utilizziamo in particolare dipende dai servizi utilizzati e viene chiarita nelle sezioni seguenti dell’informativa sulla privacy. A questo punto, vorremmo spiegare brevemente i diversi tipi di cookie HTTP. Esistono 4 tipi diversi di cookie: Cookie necessari in modo condizionato Questi cookie sono necessari per garantire le funzioni di base del sito web. Ad esempio, questi cookie sono necessari quando un utente inserisce un prodotto nel carrello, poi continua a navigare su altre pagine e passa alla cassa solo in un secondo momento. Questi cookie garantiscono che il carrello non venga cancellato anche se l’utente chiude la finestra del browser. Cookie funzionali Questi cookie raccolgono informazioni sul comportamento dell’utente e se l’utente riceve messaggi di errore. Questi cookie sono utilizzati anche per misurare il tempo di caricamento e il comportamento del sito web con diversi browser. Cookie orientati agli obiettivi Questi cookie garantiscono una migliore facilità d’uso. Ad esempio, vengono salvate le posizioni inserite, le dimensioni dei caratteri o i dati dei moduli. Werbe-Cookies Questi cookie sono noti anche come cookie di targeting. Vengono utilizzati per fornire pubblicità personalizzata all’utente. Questo può essere molto pratico, ma anche molto fastidioso. Quando si visita un sito web per la prima volta, di solito viene chiesto quale di questi tipi di cookie si desidera consentire. Naturalmente, anche questa decisione viene salvata in un cookie.

Come posso eliminare i cookie?

Siete voi a decidere come e se utilizzare i cookie. Indipendentemente dal servizio o dal sito web da cui provengono i cookie, avete sempre la possibilità di cancellarli, di consentirli solo parzialmente o di disattivarli. Ad esempio, è possibile bloccare i cookie di terze parti ma consentire tutti gli altri cookie. Se volete scoprire quali cookie sono stati memorizzati nel vostro browser, se volete modificare o eliminare le impostazioni dei cookie, potete trovarlo nelle impostazioni del vostro browser: Chrome: eliminare, attivare e gestire i cookie in Chrome. Safari: Gestire i cookie e i dati dei siti web con Safari. Firefox: eliminare i cookie per rimuovere i dati che i siti web hanno memorizzato sul computer. Internet Explorer: Cancellare e gestire i cookie Microsoft Edge: Eliminazione e gestione dei cookie Se non volete alcun cookie, potete impostare il vostro browser in modo che vi informi sempre quando viene impostato un cookie. Potete quindi decidere per ogni singolo cookie se consentirlo o meno. La procedura varia a seconda del browser. È consigliabile cercare le istruzioni su Google utilizzando il termine di ricerca „eliminare i cookie di Chrome“ o „disattivare i cookie di Chrome“ nel caso di un browser Chrome o sostituire la parola „Chrome“ con il nome del proprio browser, ad esempio Edge, Firefox, Safari.

Che ne è della mia protezione dei dati? Dal 2009 sono in vigore le cosiddette „linee guida sui cookie“. Queste stabiliscono che la memorizzazione dei cookie richiede il consenso del visitatore del sito web (cioè l’utente). Tuttavia, nei Paesi dell’UE le reazioni a queste direttive sono ancora molto diverse. In Austria, tuttavia, questa direttiva è stata recepita nell’articolo 96 (3) della legge sulle telecomunicazioni (TKG). Se volete saperne di più sui cookie e non avete paura della documentazione tecnica, vi consigliamo https://tools.ietf.org/html/rfc6265, la Request for Comments dell’Internet Engineering Task Force (IETF) chiamata „HTTP State Management Mechanism“.

CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI

I dati personali che ci trasmettete elettronicamente su questo sito web, come il vostro nome, indirizzo e-mail, indirizzo o altri dati personali quando inviate un modulo o un commento sul blog, saranno utilizzati da noi insieme all’ora e all’indirizzo IP solo per lo scopo indicato in ciascun caso, conservati in modo sicuro e non trasmessi a terzi. Pertanto, utilizziamo i vostri dati personali solo per comunicare con i visitatori che ne fanno esplicita richiesta e per elaborare i servizi e i prodotti offerti su questo sito web. Non trasmettiamo i vostri dati personali senza il vostro consenso, ma non possiamo escludere che questi dati vengano visualizzati in caso di comportamenti illeciti. Se ci inviate dati personali via e-mail, cioè al di fuori di questo sito web, non possiamo garantire la sicurezza della trasmissione e della protezione dei vostri dati. Vi consigliamo di non inviare mai dati riservati in modo non criptato via e-mail. Ai sensi dell‘articolo 6, paragrafo 1, lettera a GDPR (legittimità del trattamento), la base giuridica è costituita dal consenso al trattamento dei dati da voi inseriti. È possibile revocare questo consenso in qualsiasi momento – è sufficiente un’e-mail informale; i nostri dati di contatto sono riportati nell’imprinting.

VALUTAZIONE DEL COMPORTAMENTO DEI VISITATORI

Nella seguente informativa sulla privacy, vi informiamo se e come analizziamo i dati relativi alla vostra visita a questo sito web. La valutazione dei dati raccolti è generalmente anonima e non possiamo trarre alcuna conclusione sulla vostra persona dal vostro comportamento su questo sito web. Per ulteriori informazioni su come opporsi all’analisi dei dati delle visite, consultare la seguente informativa sulla privacy.

Crittografia TLS con HTTPS

Utilizziamo https per trasmettere i dati a prova di tap su Internet (protezione dei dati attraverso il design tecnologico Articolo 25(1) GDPR). Utilizzando il TLS (Transport Layer Security), un protocollo di crittografia per la trasmissione sicura dei dati su Internet, possiamo garantire la protezione dei dati riservati. L’utilizzo di questa sicurezza nella trasmissione dei dati è riconoscibile dal piccolo simbolo del lucchetto in alto a sinistra del browser e dall’utilizzo dello schema https (anziché http) come parte del nostro indirizzo Internet.

POLITICA DI PRIVACY LOCALE DI GOOGLE FONTS

Sul nostro sito web utilizziamo i Google Fonts di Google Inc (1600 Amphitheatre Parkway Mountain View, CA 94043, USA). Abbiamo integrato i font di Google localmente, cioè sul nostro server web, non sul server di Google. Ciò significa che non vi è alcuna connessione ai server di Google e quindi nessun trasferimento o archiviazione di dati.

Che cosa sono i Google Fonts?

Google Fonts (ex Google Web Fonts) è una directory interattiva con più di 800 font che Google LLC mette a disposizione per l’uso gratuito. Con Google Fonts è possibile utilizzare i font senza caricarli sul proprio server. Tuttavia, per evitare il trasferimento di informazioni al server di Google, abbiamo scaricato i font sul nostro server. In questo modo, agiamo in conformità con le norme sulla protezione dei dati e non inviamo alcun dato a Google Fonts. A differenza di altri font web, Google ci consente un accesso illimitato a tutti i font. Ciò significa che abbiamo accesso illimitato a un mare di font e possiamo quindi ottimizzare il nostro sito web. Per saperne di più su Google Fonts e altre domande, potete visitare il sito https://developers.google.com/fonts/faq?tid=221096405.

POLITICA SULLA PRIVACY DI GOOGLE FONTS

Sul nostro sito web utilizziamo Google Fonts di Google Inc (1600 Amphitheatre Parkway Mountain View, CA 94043, USA). Per utilizzare i font di Google non è necessario effettuare il login o inserire una password. Inoltre, non viene memorizzato alcun cookie nel vostro browser. I file (CSS, font) vengono richiesti tramite i domini Google fonts.googleapis.com e fonts.gstatic.com. Secondo Google, le richieste di CSS e font sono completamente separate da tutti gli altri servizi di Google. Se avete un account Google, non dovete preoccuparvi che i dati del vostro account Google vengano trasmessi a Google durante l’utilizzo di Google Fonts. Google registra l’uso dei CSS (Cascading Style Sheets) e dei font utilizzati e archivia questi dati in modo sicuro. Vediamo più da vicino come vengono memorizzati esattamente i dati.

Che cosa sono i Google Fonts?

Google Fonts (ex Google Web Fonts) è una directory interattiva con più di 800 font che Google LLC mette a disposizione per l’uso gratuito. Molti di questi font sono pubblicati sotto la SIL Open Font Licence, mentre altri sono stati pubblicati sotto la Apache Licence. Entrambe sono licenze di software libero. Ciò significa che possiamo utilizzarli liberamente senza pagare i diritti di licenza.

Perché utilizziamo Google Fonts sul nostro sito web?

Con Google Fonts possiamo utilizzare i font sul nostro sito web senza doverli caricare sul nostro server. Google Fonts è una componente importante per mantenere alta la qualità del nostro sito web. Tutti i font di Google sono ottimizzati automaticamente per il web, il che consente di risparmiare volume di dati e rappresenta un grande vantaggio, soprattutto per l’utilizzo su dispositivi mobili. Quando visitate il nostro sito, la bassa dimensione del file garantisce un tempo di caricamento rapido. Inoltre, i Google Fonts sono i cosiddetti web fonts sicuri. I diversi sistemi di sintesi delle immagini (rendering) nei vari browser, sistemi operativi e dispositivi mobili possono causare errori. Tali errori possono talvolta distorcere visivamente testi o interi siti web. Grazie alla veloce Content Delivery Network (CDN), con Google Fonts non ci sono problemi di multipiattaforma. Google Fonts supporta tutti i browser più comuni (Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari, Opera) e funziona in modo affidabile sulla maggior parte dei moderni sistemi operativi mobili, compresi Android 2.2+ e iOS 4.2+ (iPhone, iPad, iPod). Per questo motivo utilizziamo Google Fonts per poter presentare l’intero servizio online nel modo più bello e uniforme possibile. Ai sensi dell’art. 6 comma 1 f lit. F GDPR, ciò costituisce già un „legittimo interesse“ al trattamento dei dati personali. In questo caso, per „interesse legittimo“ si intendono sia gli interessi legali che quelli economici o non materiali riconosciuti dall’ordinamento giuridico.

Quali dati vengono memorizzati da Google?

Quando visitate il nostro sito web, i caratteri vengono ricaricati tramite un server di Google. Questa chiamata esterna trasmette i dati al server di Google. In questo modo, Google riconosce anche che l’utente o il suo indirizzo IP sta visitando il nostro sito web. L’API di Google Fonts è stata sviluppata per ridurre la raccolta, l’archiviazione e l’utilizzo dei dati dell’utente finale allo stretto necessario per una fornitura efficiente dei font. Per inciso, API sta per „Application Programming Interface“ e serve, tra l’altro, come trasmettitore di dati nel settore del software. Google Fonts memorizza i CSS e le richieste di font in modo sicuro presso Google ed è quindi protetto. Google può determinare la popolarità dei font attraverso i dati di utilizzo raccolti. Google pubblica i risultati su pagine di analisi interne, come Google Analytics. Google utilizza anche i dati del proprio web crawler per determinare quali siti web utilizzano i font di Google. Questi dati sono pubblicati nel database BigQuery di Google Fonts. BigQuery è un servizio web di Google per le aziende che desiderano spostare e analizzare grandi quantità di dati. Tuttavia, va notato che ogni richiesta di Google Font trasmette automaticamente ai server di Google informazioni quali l’indirizzo IP, le impostazioni della lingua, la risoluzione dello schermo del browser, la versione del browser e il nome del browser. Non è chiaro se anche questi dati vengano memorizzati o se vengano comunicati chiaramente da Google.

Per quanto tempo e dove vengono memorizzati i dati?

Google memorizza le richieste di risorse CSS per un giorno sui suoi server, che si trovano principalmente al di fuori dell’UE. Questo ci permette di utilizzare i font con l’aiuto di un foglio di stile di Google. Un foglio di stile è un modello di formato che può essere utilizzato per modificare rapidamente e facilmente il design o il carattere di un sito web, ad esempio. I file dei font vengono conservati da Google per un anno. L’obiettivo di Google è migliorare radicalmente il tempo di caricamento dei siti web. Se milioni di siti web fanno riferimento agli stessi font, questi vengono memorizzati nella cache dopo la prima visita e riappaiono immediatamente su tutti gli altri siti web visitati successivamente. A volte Google aggiorna i file dei font per ridurre le dimensioni dei file, aumentare la copertura linguistica e migliorare il design.

Come posso eliminare i miei dati o impedirne la memorizzazione? I dati che Google memorizza per un giorno o un anno non possono essere semplicemente cancellati. I dati vengono trasmessi automaticamente a Google quando si accede alla pagina. Per cancellare prematuramente questi dati, è necessario contattare l’assistenza Google all’indirizzo https://support.google.com/?hl=de&tid=221096405. In questo caso, è possibile impedire la memorizzazione dei dati solo se non si visita il nostro sito web. A differenza di altri font web, Google ci consente un accesso illimitato a tutti i font. Ciò significa che abbiamo accesso illimitato a un mare di font e possiamo quindi ottimizzare il nostro sito web. Per saperne di più su Google Fonts e su altre questioni è possibile visitare il sito https://developers.google.com/fonts/faq?tid=221096405. Sebbene Google affronti le questioni relative alla protezione dei dati, non fornisce informazioni veramente dettagliate sull’archiviazione dei dati. È relativamente difficile (quasi impossibile) ottenere da Google informazioni davvero precise sui dati memorizzati. Per sapere quali dati vengono generalmente raccolti da Google e per cosa vengono utilizzati, è possibile consultare il sito https://www.google.com/intl/de/policies/privacy/.

POLITICA SULLA PRIVACY DI GOOGLE MAPS

Sul nostro sito web utilizziamo Google Maps di Google Inc (1600 Amphitheatre Parkway Mountain View, CA 94043, USA). Utilizzando le funzioni di questa mappa, i dati vengono trasmessi a Google. Per sapere quali dati vengono raccolti da Google e per quali scopi vengono utilizzati, è possibile consultare il sito https://www.google.com/intl/de/policies/privacy/.

DICHIARAZIONE SULLA PRIVACY DI GOOGLE ANALYTICS

Su questo sito web utilizziamo Google Analytics di Google LLC (1600 Amphitheatre Parkway Mountain View, CA 94043, USA) per analizzare statisticamente i dati dei visitatori. Google Analytics utilizza cookie mirati.

Cookies di Google Analytics

  • _ga
    • Termine di scadenza: 2 anni
    • Uso: differenziazione dei visitatori del sito web
    • Valore di esempio: GA1.2.1326744211.152221096405
  • _gid
    • Tempo di scadenza: 24 ore
    • Uso: differenziazione dei visitatori del sito web
    • Valore di esempio: GA1.2.1687193234.152221096405
  • _gat_gtag_UA_
    • Tempo di esecuzione: 1 minuto
    • Verwendung: Utilizzato per limitare la velocità di richiesta. Se Google Analytics viene fornito tramite Google Tag Manager, a questo cookie viene assegnato il nome _dc_gtm_ .
    • Valore d’esempio: 1

Ulteriori informazioni sulle condizioni d’uso e sulla protezione dei dati sono disponibili all’indirizzo http://www.google.com/analytics/terms/de.html o all’indirizzo https://support.google.com/analytics/answer/6004245?hl=de.

Pseudonymisierung

La nostra preoccupazione in termini di GDPR è il miglioramento della nostra offerta e del nostro sito web. Poiché la privacy dei nostri utenti è importante per noi, i dati degli utenti sono pseudonimizzati. Il trattamento dei dati avviene sulla base delle disposizioni di legge dell’articolo 96 (3) TKG e dell’articolo 6 EU GDPR (1) (a) (consenso) e/o (f) (interesse legittimo) del GDPR.

Disattivazione della raccolta dati da parte di Google Analytics

Con l’aiuto del componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics JavaScript (ga.js, analytics.js, dc.js), i visitatori del sito web possono impedire a Google Analytics di utilizzare i loro dati. Potete impedire a Google di raccogliere i dati generati dal cookie e relativi al vostro utilizzo del sito web e di elaborarli da parte di Google scaricando e installando il plug-in del browser disponibile al seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=de

Diritti previsti dal regolamento di base sulla protezione dei dati

In base alle disposizioni del GDPR e della legge austriaca Legge sulla protezione dei dati (DSG), vi spettano i seguenti diritti:

  • Diritto di rettifica (Articolo 16 GDPR)
  • Diritto alla cancellazione („diritto all’oblio“) (articolo 17 GDPR)
  • Diritto alla limitazione del trattamento (art. 18 GDPR)
  • Diritto di essere informato – Obbligo di notifica in relazione alla rettifica o alla cancellazione dei dati personali o alla limitazione del trattamento (Articolo 19 GDPR)
  • Diritto alla portabilità dei dati (articolo 20 GDPR)
  • Diritto di opposizione (art. 21 GDPR)
  • Diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione (articolo 22 GDPR)

Se ritenete che il trattamento dei vostri dati violi la legge sulla protezione dei dati o che i vostri diritti alla protezione dei dati siano stati in qualche modo violati, potete presentare un reclamo all’autorità di controllo, che in Austria è l’autorità per la protezione dei dati, il cui sito web è disponibile all’indirizzo https://www.dsb.gv.at/.

DICHIARAZIONE SULLA PRIVACY DI ELEMENTI SOCIAL MEDIA INTEGRATI

Sul nostro sito web integriamo elementi dei servizi di social media per visualizzare immagini, video e testi. Quando visitate le pagine che mostrano questi elementi, i dati vengono trasferiti dal vostro browser al rispettivo servizio di social media e lì memorizzati. Noi non abbiamo accesso a questi dati. I seguenti link vi condurranno alle pagine dei rispettivi servizi di social media in cui viene spiegato come gestiscono i vostri dati:

POLITICA SULLA PRIVACY DI FACEBOOK

Su questo sito web utilizziamo funzioni di Facebook, un social network di Facebook Ireland Ltd, 4 Grand Canal Square, Grand Canal Harbour, Dublino 2 Irlanda. È possibile conoscere le funzioni (social plug-in) fornite da Facebook all’indirizzo https://developers.facebook.com/docs/plugins/. Le informazioni possono essere trasmesse a Facebook quando visitate il nostro sito web. Se avete un account Facebook, Facebook può assegnare questi dati al vostro account personale. Se non si desidera che ciò avvenga, si prega di disconnettersi da Facebook. L’informativa sulla privacy, le informazioni raccolte da Facebook e il loro utilizzo sono disponibili all’indirizzo https://www.facebook.com/policy.php.

DICHIARAZIONE SULLA PRIVACY DI YOUTUBE

Su questo sito web utilizziamo il servizio video YouTube, YouTube, LLC, 901 Cherry Ave, San Bruno, CA 94066, USA. Accedendo alle pagine del nostro sito web in cui sono integrati video di YouTube, i dati vengono trasmessi a YouTube, memorizzati e analizzati. Se disponete di un account YouTube e avete effettuato l’accesso, questi dati verranno assegnati al vostro account personale e ai dati in esso memorizzati. Per sapere quali dati vengono raccolti da Google e per quali scopi vengono utilizzati, è possibile visitare il sito https://www.google.com/intl/de/policies/privacy/.

POLITICA SULLA PRIVACY DI INSTAGRAM

Sul nostro sito web utilizziamo funzioni del social network Instagram di Instagram LLC, 1601 Willow Rd, Menlo Park CA 94025, USA. Possiamo visualizzare immagini e video utilizzando le funzioni di incorporazione dei contenuti di Instagram (funzione embed). Quando si accede a pagine che utilizzano tali funzioni, i dati (indirizzo IP, dati del browser, data, ora, cookie) vengono trasmessi a Instagram, memorizzati e analizzati. Se disponete di un account Instagram e avete effettuato l’accesso, questi dati saranno assegnati al vostro account personale e ai dati in esso memorizzati. L’informativa sulla privacy, le informazioni raccolte da Instagram e il modo in cui vengono utilizzate sono disponibili all’indirizzo https://help.instagram.com/519522125107875.

POLITICA SULLA PRIVACY DI LINKEDIN

Sul nostro sito web utilizziamo funzioni del social network LinkedIn di LinkedIn Corporation, 2029 Stierlin Court, Mountain View, CA 94043, USA. Quando si accede a pagine che utilizzano tali funzioni, i dati (indirizzo IP, dati del browser, data e ora, cookie) vengono trasmessi a LinkedIn, memorizzati e analizzati. Se disponete di un account LinkedIn e avete effettuato l’accesso, questi dati saranno assegnati al vostro account personale e ai dati in esso memorizzati. L’informativa sulla privacy, le informazioni raccolte da LinkedIn e il modo in cui vengono utilizzate sono disponibili all’indirizzo https://www.linkedin.com/legal/privacy-policy.

DICHIARAZIONE SULLA PRIVACY DI GOOGLE RECAPTCHA

Il nostro obiettivo principale è garantire che il nostro sito web sia il più sicuro e protetto possibile per voi e per noi. Per garantire ciò, utilizziamo Google reCAPTCHA di Google Inc (1600 Amphitheatre Parkway Mountain View, CA 94043, USA). Con reCAPTCHA possiamo determinare se siete davvero una persona in carne e ossa e non un robot o un altro software di spam. Per spam intendiamo qualsiasi informazione non richiesta che ci viene inviata per via elettronica. Con i CAPTCHA classici, di solito si doveva risolvere un puzzle di testo o di immagini per la verifica. Con reCAPTCHA di Google, di solito non dobbiamo disturbare l’utente con tali enigmi. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente spuntare una casella per confermare che non si è un bot. Con la nuova versione di Invisible reCAPTCHA, non è più necessario spuntare la casella. Per sapere esattamente come funziona e, soprattutto, quali dati vengono utilizzati a tale scopo, è possibile consultare la presente informativa sulla privacy. La base giuridica per l’utilizzo è l’articolo 6, paragrafo 1, lettera f) (legittimità del trattamento), in quanto esiste un interesse legittimo a proteggere questo sito web da bot e software di spam.

Che cos’è reCAPTCHA?

reCAPTCHA è un servizio captcha gratuito di Google che protegge i siti web da software di spam e da abusi da parte di visitatori non umani. Questo servizio è usato comunemente quando si compilano i moduli su Internet. Un servizio Captcha è un test di Turing automatico progettato per garantire che un’azione su Internet sia eseguita da un essere umano e non da un bot. Nel classico test di Turing (che prende il nome dall’informatico Alan Turing), un uomo determina la differenza tra un bot e un umano. Con i captchas, anche il computer o un programma software svolge questa funzione. I captchas classici funzionano con piccoli compiti facili da risolvere per gli esseri umani, ma che presentano notevoli difficoltà per le macchine. Con reCAPTCHA, non è più necessario risolvere attivamente i puzzle. Lo strumento utilizza moderne tecniche di rischio per distinguere gli esseri umani dai bot. Tutto ciò che dovete fare è spuntare il campo di testo „Non sono un robot“ o, con Invisible reCAPTCHA, anche questo non è più necessario. Con reCAPTCHA, un elemento JavaScript viene integrato nel codice sorgente e lo strumento viene eseguito in background e analizza il comportamento degli utenti. Il software calcola un cosiddetto punteggio captcha da queste azioni dell’utente. Google utilizza questo punteggio per calcolare la probabilità che l’utente sia umano anche prima di inserire il captcha. I ReCAPTCHA o i captcha in generale sono sempre utilizzati quando i bot potrebbero manipolare o abusare di alcune azioni (come registrazioni, sondaggi, ecc.).

Perché utilizziamo il reCAPTCHA sul nostro sito web?

Vogliamo accogliere solo persone in carne e ossa sul nostro sito. I bot e i software di spam di ogni tipo possono tranquillamente rimanere a casa. Per questo motivo facciamo tutto il possibile per proteggerci e offrirvi la migliore esperienza utente possibile. Per questo motivo, utilizziamo Google reCAPTCHA di Google. In questo modo possiamo essere certi di rimanere un sito web „bot-free“. Utilizzando reCAPTCHA, vengono trasmessi a Google dei dati che Google utilizza per determinare se siete effettivamente un essere umano. reCAPTCHA serve quindi a garantire la sicurezza del nostro sito web e, di conseguenza, la vostra sicurezza. Ad esempio, senza reCAPTCHA potrebbe accadere che un bot registri il maggior numero possibile di indirizzi e-mail durante la registrazione per poi „spammare“ forum o blog con contenuti pubblicitari indesiderati. Con reCAPTCHA possiamo evitare questi attacchi bot.

Quali dati vengono memorizzati da reCAPTCHA?

ReCAPTCHA raccoglie i dati personali degli utenti per determinare se le azioni sul nostro sito web provengono effettivamente da persone. L’indirizzo IP e gli altri dati richiesti da Google per il servizio reCAPTCHA possono quindi essere inviati a Google. Gli indirizzi IP vengono quasi sempre troncati all’interno degli Stati membri dell’UE o di altri Stati firmatari dell’Accordo sullo Spazio Economico Europeo prima che i dati vengano inviati a un server negli USA. L’indirizzo IP non viene combinato con altri dati di Google, a meno che l’utente non abbia effettuato l’accesso con il proprio account Google durante l’utilizzo di reCAPTCHA. In primo luogo, l’algoritmo di reCAPTCHA controlla se i cookie di Google di altri servizi Google (YouTube, Gmail, ecc.) sono già stati inseriti nel browser dell’utente. Quindi reCAPTCHA imposta un ulteriore cookie nel browser e scatta un’istantanea della finestra del browser. Il seguente elenco di dati raccolti dal browser e dall’utente non intende essere esaustivo. Si tratta piuttosto di esempi di dati che, a nostra conoscenza, vengono elaborati da Google.

  • Referrer URL (l’indirizzo della pagina da cui proviene il visitatore)
  • Indirizzo IP (ad es. 256.123.123.1)
  • Informazioni sul sistema operativo (il software che consente il funzionamento del computer. I sistemi operativi più diffusi sono Windows, Mac OS X o Linux)
  • Cookies (piccoli file di testo che memorizzano i dati nel browser)
  • Comportamento del mouse e della tastiera (ogni azione compiuta con il mouse o la tastiera viene salvata)
  • Impostazioni di data e lingua (viene salvata la lingua o la data preimpostata sul PC)
  • Tutti gli oggetti JavaScript (JavaScript è un linguaggio di programmazione che consente ai siti web di adattarsi all’utente. Gli oggetti JavaScript possono raccogliere tutti i tipi di dati sotto un unico nome)
  • Risoluzione dello schermo (indica di quanti pixel è composta la visualizzazione dell’immagine)

È indiscutibile che Google utilizzi e analizzi questi dati anche prima che l’utente faccia clic sulla casella „Non sono un robot“. Con la versione Invisible reCAPTCHA, non è nemmeno necessario selezionare la casella e l’intero processo di riconoscimento avviene in background. Google non comunica nel dettaglio quanti e quali dati memorizza. I seguenti cookie sono utilizzati da reCAPTCHA: Ci riferiamo alla versione demo di reCAPTCHA di Google all’indirizzo https://www.google.com/recaptcha/api2/demo. Tutti questi cookie richiedono un identificatore univoco a scopo di tracciamento. Ecco un elenco dei cookie che Google reCAPTCHA ha impostato sulla versione demo: Nome: IDE Data di scadenza: dopo un anno Utilizzo: Questo cookie è impostato dalla società DoubleClick (anch’essa di proprietà di Google) per registrare e segnalare le azioni di un utente sul sito web quando interagisce con gli annunci pubblicitari. Ciò consente di misurare l’efficacia della pubblicità e di adottare misure di ottimizzazione adeguate. L’IDE viene memorizzato nei browser sotto il dominio doubleclick.net. Valore di esempio: WqTUmlnmv_qXyi_DGNPLESKnRNrpgXoy1K-pAZtAkMbHI-221096405 Nome: 1P_JAR Data di scadenza: dopo un mese Uso: Questo cookie raccoglie statistiche sull’utilizzo del sito web e misura le conversioni. Una conversione avviene, ad esempio, quando un utente diventa un acquirente. Il cookie viene utilizzato anche per mostrare agli utenti annunci pubblicitari pertinenti. Il cookie può essere utilizzato anche per evitare che un utente veda lo stesso annuncio più di una volta. Beispielwert: 2019-5-14-12 Nome: ANID Data di scadenza: dopo 9 mesi Uso: Non siamo riusciti a trovare molte informazioni su questo cookie. Nell’informativa sulla privacy di Google, il cookie è citato in relazione ai „cookie pubblicitari“ come „DSID“, „FLC“, „AID“, „TAID“. ANID è memorizzato nel dominio google.com. Beispielwert: U7j1v3dZa2210964050xgZFmiqWppRWKOr Nome: CONSENSO Data di scadenza: dopo 19 anni Uso: Il cookie memorizza lo stato del consenso dell’utente all’utilizzo di vari servizi di Google. Il CONSENSO viene utilizzato anche a fini di sicurezza per verificare gli utenti, prevenire informazioni di accesso fraudolente e proteggere i dati degli utenti da attacchi non autorizzati. Beispielwert: YES+AT.de+20150628-20-0 Nome: NID Data di scadenza: dopo 6 mesi Utilizzo: Il NID viene utilizzato da Google per personalizzare gli annunci pubblicitari in base alle ricerche effettuate su Google. Con l’aiuto del cookie, Google „ricorda“ le query di ricerca inserite più frequentemente o le precedenti interazioni con gli annunci pubblicitari. In questo modo l’utente riceve sempre annunci pubblicitari personalizzati. Il cookie contiene un ID univoco che Google utilizza per raccogliere le impostazioni personali dell’utente a fini pubblicitari. Valore di esempio: 0WmuWqy221096405zILzqV_nmt3sDXwPeM5Q Nome: DV Tempo di scadenza: dopo 10 minuti Utilizzo: Non appena viene selezionata la casella „Non sono un robot“, questo cookie viene impostato. Il cookie viene utilizzato da Google Analytics per la pubblicità personalizzata. DV raccoglie informazioni in forma anonima e viene utilizzato anche per distinguere gli utenti. Valore di esempio: gEAABBCjJMXcI0dSAANbqc221096405 Nota: questo elenco non può pretendere di essere esaustivo, poiché l’esperienza ha dimostrato che Google cambia di volta in volta la scelta dei cookie.

Per quanto tempo e dove vengono memorizzati i dati?

Inserendo il reCAPTCHA, i dati vengono trasferiti dall’utente al server di Google. Google non chiarisce dove vengono memorizzati esattamente questi dati, nemmeno dopo ripetute richieste. Senza una conferma da parte di Google, si può presumere che dati come l’interazione del mouse, il tempo trascorso sul sito web o le impostazioni della lingua vengano memorizzati sui server europei o americani di Google. L’indirizzo IP che il vostro browser trasmette a Google non viene unito ad altri dati di Google provenienti da altri servizi di Google. Tuttavia, se l’utente ha effettuato l’accesso al proprio account Google durante l’utilizzo del plug-in reCAPTCHA, i dati verranno uniti. Si applicano le disposizioni di protezione dei dati divergenti di Google.

Come posso cancellare i miei dati o impedirne la memorizzazione? Se non volete che i dati che vi riguardano e il vostro comportamento vengano trasmessi a Google, dovete effettuare il logout completo da Google e cancellare tutti i cookie di Google prima di visitare il nostro sito web o di utilizzare il software reCAPTCHA. In linea di principio, i dati vengono trasmessi automaticamente a Google non appena visitate il nostro sito web. Per cancellare nuovamente questi dati, è necessario contattare il supporto di Google all’indirizzo https://support.google.com/?hl=de&tid=221096405. Utilizzando il nostro sito web, acconsentite al rilevamento, all’elaborazione e all’utilizzo automatico dei dati da parte di Google LLC e dei suoi rappresentanti. Per ulteriori informazioni su reCAPTCHA, consultare la pagina di Google dedicata agli sviluppatori web all’indirizzo https://developers.google.com/recaptcha/. Sebbene Google approfondisca lo sviluppo tecnico di reCAPTCHA, cercherete invano informazioni precise sulla memorizzazione e sulla protezione dei dati. Una buona panoramica dell’utilizzo di base dei dati da parte di Google è contenuta nell’informativa sulla privacy dell’azienda all’indirizzo https://www.google.com/intl/de/policies/privacy/. Fonte: Creato con il generatore di impronte di firmenwebseiten.at in collaborazione con limegreen.at.

Cominciamo!

Il nostro team di esperti aiuterà la vostra azienda a raggiungere nuovi traguardi. Organizzate subito il vostro incontro strategico non vincolante.

Grazie mille!

Vi risponderemo al più presto!
© [anno] Cinemepic srls - Tutti i diritti riservati.

Indirizzo

Prad am Stilfserjoch
39026
via pineta 114